Skip to content

Biotecnologie Farmaceutiche - Iscriversi - Requisiti di accesso

Possono accedere al Corso di Laurea Magistrale in Biotecnologie Farmaceutiche coloro che sono in possesso di una laurea conseguita nella classe L-2 (Biotecnologie) del D.M. 270/04 o nella classe 1 (Biotecnologie) del precedente D.M. 509/99, purché abbiano acquisito i requisiti curriculari di base. Possono altresì accedere coloro i quali sono in possesso di un diploma di Laurea almeno triennale o titolo equipollente, ritenuto idoneo in base alla normativa vigente, ovvero altro titolo di studio conseguito all’estero e riconosciuto idoneo, purché abbiano acquisito i requisiti curriculari di base corrispondenti ad un minimo di 90 CFU negli ambiti disciplinari riportati nel seguito e suddivisi secondo il seguente schema:

•  almeno 10 CFU per le discipline matematiche, fisiche, informatiche e statistiche (MAT/01-09, FIS/01-08)

•  almeno 10 CFU per le discipline chimiche (settori CHIM/03, CHIM/06)

•  almeno 10 CFU per le discipline biologiche (settori BIO/10, BIO/11, BIO13, BIO/17, BIO/18)

•  almeno 60 CFU per le discipline biotecnologiche (settori BIO/09, BIO/10, BIO/11, BIO/13, BIO/14, BIO/17, BIO/18, BIO/19, CHIM/01, CHIM/02, CHIM/06, CHIM/08, CHIM/09, CHIM/11, MED/04, MED/05, MED/07) di cui almeno 30 CFU per le discipline biotecnologiche comuni (BIO/09, BIO/10, BIO/11, BIO/13, BIO/14, BIO/17, BIO/18, BIO/19, MED/04, MED/07).

L’ammissione al Corso prevede la valutazione della preparazione individuale ad opera di un apposita commissione per stabilire l’accettabilità della richiesta, l’adeguatezza della preparazione personale dello studente nonché della lingua inglese, e l’acquisizione dei requisiti curriculari di base. Per la verifica della adeguatezza della personale preparazione dei candidati, di norma verrà fatto riferimento al percorso formativo precedentemente seguito dallo studente e alla votazione con la quale è stato conseguito il titolo di studio per l’accesso alla Laurea Magistrale.

In caso di mancato possesso dei predetti requisiti la commissione potrà effettuare una verifica delle conoscenze effettivamente possedute attraverso un colloquio o un test attitudinale e stabilire le eventuali necessità formative e precisare gli insegnamenti che il laureato dovrà sostenere prima dell’iscrizione al corso di laurea.

Specifiche richieste formative:

La commissione inoltre valuterà le attività formative universitarie pregresse ed eventuali conoscenze ed abilità professionali certificate e, a seguito dell’iscrizione, tali titoli potranno essere riconosciuti come crediti formativi per un numero massimo pari a 30 CFU.