Skip to content

Astronomia e Astrofisica - Il corso - Chi siamo

Il Corso di studi in breve

Il laureato magistrale in Astronomia e Astrofisica deve conoscere gli aspetti di base della matematica, statistica ed informatica, nonche' aspetti di base e avanzati di fisica classica e moderna,  che gli permetta di comprendere  e assimilare le nozioni di Astronomia, Astrofisica e Scienze spaziali che caratterizzano il corso di studio.  Il raggiungimento di tali obiettivi avviene con la frequenza dei corsi e il superamento dei relativi esami.

Requisiti di ammissione
Per l'accesso alla laurea magistrale in Astronomia e Astrofisica è richiesto il possesso della laurea o del diploma universitario di durata triennale, ovvero di altro titolo di studio conseguito all'estero, ritenuto idoneo. E' richiesta una buona conoscenza della fisica classica e moderna, delle basi della chimica, dei necessari strumenti matematici e informatici. In ogni caso per accedere alla laurea magistrale in Astronomia e astrofisica è necessario che i laureati abbiano acquisito almeno:

  • 20 crediti complessivi nelle discipline matematiche e/o informatiche (MAT/01-MAT/08, INF/01, ING-INF/05)
  • 5 crediti nelle discipline chimiche (CHIM/01-03 e CHIM/06)
  • 65 crediti complessivi nelle discipline fisiche (FIS/01-FIS/08), di cui almeno 
  • 40 crediti nella fisica sperimentale (FIS/01), 
  • 12 crediti nella fisica teorica, modelli e metodi matematici (FIS/02), 
  • 5 crediti complessivi nella fisica della materia e/o nella fisica nucleare e subnucleare (FIS/03,FIS/04). 

Gli studenti che non sono in possesso di tali requisiti curriculari possono iscriversi a corsi singoli, come previsto dal Manifesto degli studi di Ateneo, e sostenere i relativi esami prima dell’iscrizione alla laurea magistrale.  Potranno presentare domanda per l'immatricolazione al Corso di laurea magistrale anche gli studenti della Sapienza e provenienti da altri Atenei che non abbiano ancora conseguito la laurea, fermo restando l'obbligo di conseguirla entro le date di scadenza indicate nel Manifesto degli Studi di Ateneo. Tali studenti, oltre ad effettuare le procedure descritte precedentemente, dovranno anche presentare alla Segreteria studenti, entro le date di scadenza indicate nel Manifesto degli Studi, domanda per poter essere immatricolati dopo l’ottenimento della laurea.

Modalità di verifica delle conoscenze in ingresso
Il possesso delle conoscenze sarà valutato, dopo la prima fase della verifica dei requisiti, da una apposita commissione, che approverà automaticamente (o valutando eventuali affinità tra settori scientifico-disciplinari) l'ammissione alla laurea magistrale in Astronomia e astrofisica degli studenti che abbiano acquisito almeno:
•    25 crediti nelle discipline matematiche (MAT/01-MAT/08),
•    6 crediti nelle discipline informatiche (INF/01),
•    5 crediti nelle discipline chimiche (CHIM/01-03 e CHIM/06),
•    50 crediti nella fisica sperimentale (FIS/01),
•    20 crediti nella fisica teorica, modelli e metodi matematici (FIS/02),
•    5 crediti nella fisica della materia o fisica nucleare e subnucleare (FIS/03 o FIS/04),
•    18 crediti nell'astronomia e astrofisica (FIS/05).
e sottoporrà gli altri studenti a colloqui di verifica del possesso delle conoscenze richieste.